Leggo con piacere la disamina che Franco Bolelli fa della biografia di Steve Jobs nel suo articolo “Steve Jobs, la biografia dell’evoluzione: 650 pagine di storia appassionante ma non solo” su tiscali:opinioni, in particolare la parte in cui scrive:

“Perché se oggi Apple è arrivata ad avere più liquidità del tesoro americano è perché paradossalmente per Steve Jobs il profitto è sempre stato una conseguenza e non un fine. Il suo appello “non vendete prodotti, arricchite vite” non è soltanto uno slogan accattivante, ma il principio stesso di una funzione vitale della progettazione inventiva. Perché nessuno quanto Steve Jobs ha sposato impresa personale e impresa imprenditoriale, creatività e produttività. No, non è stato un benefattore: ma se ha saputo creare intorno alla sua opera una “mistica”, un alone di culto, è proprio perché il suo obiettivo è sempre stato evolutivo, la voglia di mettere al mondo qualcosa che prima non c’era.”

Molti di coloro che da sempre criticano Apple accusandola di aver creato dei veri e propri ‘feticci’ usando semplicemente tecniche subdole di marketing e ‘induzione ipnotica delle masse’ dovrebbero chiedersi come mai queste ‘masse’ non fanno parte della maggior parte delle persone (senza tirare in ballo i costi dei prodotti Apple, ovviamente) e da dove deriva la fidelizzazione (spacciata semplicisticamente per ‘effetto alone’) degli utenti Apple.

Chi, come me, ha potuto dare una svolta al modo di lavorare, oltre che di vivere, con l’informatica grazie al Mac (anche a costo di sacrifici economici, sempre ben ripagati ovviamente) sa bene di cosa parlo. Tutti gli altri parlano solo per sentito dire, semplicemente, oppure perché nel loro caso i prodotti Apple non hanno determinato alcun cambiamento nello stile di vita o di lavoro.

E mentre loro continuano a criticare i prodotti Apple e chi li utilizza, “noi altri” (the rest of us) ce li godiamo per la loro efficienza, la loro immediatezza d’uso, la loro stabilità e sicurezza, e la loro ‘bellezza’. Amen. 🙂

La copertina della biografia di Steve Jobs, completa

La copertina completa (fronte, retro, dorso) della biografia di Steve Jobs

 


HAI DOMANDE O COMMENTI? SCRIVIMI!


ATTENZIONE: i commenti di questo blog sono stati disattivati per evitare di raccogliere i dati degli utenti. Di conseguenza, è preferibile inviare domande e commenti direttamente via email all’indirizzo info[chiocciola]bonaventuradibello.it. I vostri dati personali saranno tutelati, in questo caso, dalle norme sulla privacy di Google, essendo tale casella postale gestita tramite GMail.