Come faccio a ridurre le dimensioni di un file?

Qualunque sia il tipo di file di cui vogliamo ridurre le dimensioni, per ottenere questo risultato bisognerà ricorrere alla compressione. Ci sono vari tipi di compressione, ma in generale si tende a divederla in lossy e lossless, a seconda che vi sia o meno, nella riduzione della quantità di bit che compongono il file, una perdita di qualità, ovvero che la compressione sia o meno “distruttiva”. Il metodo di compressione più comunque, e utilizzato per qualsiasi tipo di file (o anche per intere cartelle contenenti più file) è quello che prevede l’uso del popolare formato ZIP. Si tratta di un formato ormai incluso in tutti i sistemi operativi principali, infatti viene applicato quando, dopo aver selezionato un file o una cartella, facciamo clic col tasto destro e selezioniamo il comando che crea un archivio compresso (Invia a->Cartella compressa in Windows, Comprimi in macOS e Linux). Essendo questo formato incluso nel sistema operativo, l’archivio compresso prodotto sarà trattato alla stregua di una cartella, infatti facendo doppio clic su di esso visualizzeremo i file e potremo, trascinandoli all’esterno, decomprimerli (in alternativa, possiamo usare il comando del menu contestuale opposto a quello appena descritto, che esegue quindi l’operazione di decompressione). Oltre ai comandi di sistema (che in Linux sono disponibili anche nella riga di comando del terminale), possiamo servirci di apposite applicazioni come WinRAR o 7zip per ottenere fattori di compressione maggiori e di conseguenza ridurre ulteriormente file e cartelle. Non dobbiamo dimenticare, in questo caso, che gli archivi compressi in questi formati non sono direttamente gestibili da sistema, ovvero richiedono la presenza di apposite applicazioni in grado di riconoscere il formato corrispondente. Per quanto riguarda, infine, la compressione specifica di immagini, audio e video, ovviamente, vi rimando alle FAQ sui rispettivi formati. Come sempre, potrete approfondire questo importantissimo argomento consultando le risorse che trovate nell’elenco che segue.

Articoli consigliati:

Video consigliati:

 


Tags: 7zip, compressione, decompressione, RAR, WinRAR